I Fiori di Bach


I fiori di Bach

"Il più grande dono che un uomo possa fare ad un altro è di essere egli stesso felice e pieno di Speranza, poiché così guarirà l'altro della sua prostrazione".
                                                                                            Edward Bach


I Fiori di Bach sono una serie di 38 essenze naturali (più un composto, Rescue Remedy), estratte da fiori e piante selvatici, che prende il nome dal medico inglese Edward Bach (eminente immunologo, patologo e batteriologo, 1886 – 1936).

Egli si dedicò alla ricerca delle proprietà curative delle piante:
osservando i fiori, la loro forma, il loro colore e il significato simbolico. Intuì che i rimedi estratti da questi agivano ad un livello più sottile e profondo, modificando il disagio emozionale della persona, veicolo impercettibile della malattia del corpo.

Il fiore Star of Bethlehem (stella di Betlemme),  per esempio, è la stella che annuncia la nascita di Cristo, che muore e risorge per salvare l’uomo.
Indicato per trattare i traumi di ogni genere e per “risorgere” da una situazione particolarmente difficile.

I Fiori di Bach trattano quindi, gli stati emozionali come la timidezza, l’irritabilità, la depressione, gli attacchi di panico, la paura, l’indecisione, la rabbia, i sensi di colpa, l’autostima ed altre tensioni emotive o stress, che possono dare origine a problemi a livello somatico.

La paura: Rock Rose, Mimulus, Cherry Plum, Aspen, Red Chestnut.
L'incertezza: Cerato, Scleranthus, Genzian, Gorse, Hornbeam, Wild Oat.

La solitudine: Water Violet, Impatiens, Heather.
Lo scarso interesse verso le circostanze attuali: Clematis, Honeysuckle, Wild Rose, Olive, White Chestnut, Mustard, Chestnut Bud.
L'ipersensibilità alle influenze e alle idee: Agrimony, Centaury, Walnut, Holly.
L'eccessiva preoccupazione del benessere altrui: Chicory, Vervain, Vine, Beech, Rock Water.

L'avvilimento e la disperazione: Larch, Pine, Elm, Sweet Chestnut, Star of Bethlehem, Willow, Oak, Crab Apple.

Per il Dr. Bach le malattie sono le manifestazioni fisiche di uno stato emozionale negativo e come confermano recenti studi di PNEI (psico-neuro–endocrino–immunologia),  ansia, preoccupazioni, impazienza indeboliscono la vitalità dell’individuo che perde le sue difese naturali divenendo più vulnerabili alle infezioni ed alle malattie.

"La malattia non è un crudeltà e nemmeno un castigo, ma unicamente un correttivo: lo strumento di cui si serve la nostra Anima (l'Io Superiore) per indicarci i nostri errori, per impedirci di commetterne altri, combinando così nuovi guai, e per riportarci sulla via della Verità e della Luce, dalla quale non avremmo mai dovuto allontanarci."
                                                                                              Edward Bach


I sintomi sono dei messaggi che il corpo ci invia per dire che qualcosa nel nostro stile di vita non va.
Lo stesso problema, se non viene affrontato e rielaborato, si ripresenterà nel corpo più volte; finché non avremo risolto e consapevolizzato le nostre problematiche interiori, che permettano ad Anima e Personalità ritornare in armonia.

L’unico guaritore è dentro di noi, il metodo e le tecniche che scegliamo, qualsiasi esse siano, non sono altro che strumenti che ci si permettono di contattarlo.

I Fiori di Bach non fanno miracoli, occorre anche il nostro impegno ed un serio sforzo interiore, per far sì che il cambiamento si attui.

La felicità è seguire il proprio cammino, realizzare se stessi, seguire la propria voce interiore ed essere quello che realmente siamo, liberi da qualsiasi condizionamento.

Questi rimedi non sono nocivi e non hanno alcuna controindicazione, se si  assume un fiore di Bach non adatto al proprio stato d’animo questi non avrà alcun effetto.
I fiori di Bach somministrati a bambini, animali e piante, hanno effetto e questo dimostra che non sono un placebo (si possono somministrare tranquillamente sia a neonati che a donne in gravidanza e durante l’allattamento, senza temere quindi effetti indesiderati).

I fiori di Bach possono essere scelti appositamente per la persona con il test kinesiologico, ed inseriti nell'olio per massaggio, in modo che vengano veicolati al corpo attraverso la pelle, così da potenziarne gli effetti.


La Floriterapia è praticata da molti medici nel mondo, soprattutto in Inghilterra dove persino il medico di corte della regina Elisabetta II, ne è entusiasta fautore.
Benvenuto su Vivere Olistico, noi ci occupiamo di massaggio in modo professionale.

La massoterapia è una pratica che si basa sul massaggio, la più antica forma di terapia fisica.

Scopri cosa facciamo: Trattamenti

CHIAMA O PRENOTA




paga on line

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *